Uaar Ragusa

Blog dei soci Uaar della provincia iblea

Chi siamo

Già… chi siamo? Ok, forse è meglio partire spiegando chi NON siamo.
Non siamo dei credenti, questo mi pare ovvio, sennò non staremmo qui a dare vita ad un gruppo locale della maggiore associazione italiana di atei e agnostici.
Non siamo una controchiesa, non organizziamo controriti e non abbiamo una struttura piramidale con al vertice un infallibile.
Non siamo nemmeno contro-la-chiesa, e certamente non siamo contro le religioni o i credenti; semmai siamo contro determinati comportamenti che vogliono rivendicare privilegi per sé a scapito dei diritti degli altri.
Non siamo evangelizzatori, non diffondiamo la parola di nessuno e non bussiamo alle case della gente per dirgli che abbiamo la verità e che dovrebbero unirsi a noi; chi vuole sostenerci lo fa di propria iniziativa.
Non siamo tutti uguali né tantomeno pensiamo tutti allo stesso modo; ognuno vive la propria miscredenza… come meglio crede 🙂

Siamo, quindi, un gruppo eterogeneo di persone con in comune un ideale: quello di vivere in uno stato dove ci sia VERAMENTE libertà di culto, e dove la gente si renda conto che ciò comprende anche la libertà di NON-culto.
Tutto è iniziato nell’estate del 2008, quando la responsabile circoli dell’UAAR mi ha contattato per chiedermi se poteva inviare i miei recapiti agli altri soci della provincia in modo da cominciare a conoscerci fra di noi.
Diversi soci hanno accolto l’invito a prendere contatto con me, così in seguito sono stato nominato referente provinciale e, tra qualche serata in pizzeria e qualche escursione nei boschi della zona, tutti insieme abbiamo cercato di prendere iniziative per sensibilizzare la gente sui nostri temi laici. Nel 2015 è nato ufficialmente il circolo Uaar di Ragusa, di cui io sono stato eletto coordinatore.

Massimo Maiurana

Annunci

4 pensieri su “Chi siamo

  1. Gino De Togni in ha detto:

    salve sono veneto e da circa 3 anni abito in sicilia, mi sembra magnifico questo che dite davvero noi siamo liberi di pensare come vogliamo senza imposizioni teologiche ecc ecc….mia moglie e’ di origini latinoamericane (siamo sposati civilmente da 30 anni) e in quei paesi la pratica della cremazione e’ usatissima vuoi per il clima ma anche per igiene spazi ecc ecc usano sistemi praticissimi di prepagare i funerali come uno vuole che siano fatti fiori non fiori chiesa non chiesa ecc cosi uno quando torna ad essere di nuovo la materia originale delle stelle non deve preoccuparsi di nulla tutto e’ gia’ organizzato e funziona benissimo infatti piu’ del 60% della popolazione usa la cremazione comoda senza uso di spazi ed infezioni.- grazie per l’accoglienza sono anch’io un non credente convinto

  2. Massimo in ha detto:

    Ciao Gino, benvenuto nel nostro blog 🙂

  3. Marco in ha detto:

    Ciao,avete una sede dove venirvi a trovare per capire meglio e magari entrare a farne parte?

    • Massimo Maiurana in ha detto:

      Ciao Marco, al momento non abbiamo ancora una sede, ne siamo alla ricerca compatibilmente con le nostre possibilità. Di sicuro nel momento in cui ce l’avremo lo diremo un po’ ovunque, compreso naturalmente questo blog, ma se vuoi puoi scrivermi su ragusa@uaar.it, o chiamarmi al 3668951787, per fornirmi un recapito a cui eventualmente farti sapere quando saremo in giro per qualche iniziativa o quando avremo una sede aperta al pubblico. A presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: